Popcorn Machine #3

Popcorn Machine # 3, 2017

 

Ologramma, plexiglas lucido e satinato, audio, cm 68 x 192 x 192

 

L'installazione, della serie "Kindergarten" sulla negazione dei diritti dell'infanzia, e' dedicata ai bambini usati come strumenti di morte dal terrorismo di matrice pseudo-religiosa. Nelle forme geometriche di costruzioni infantili si confondono i piani dell'ideale e del reale: il gioco non e' piu' la dimensione naturale dell'infanzia, ma il terreno accidentato e distruttivo della follia degli adulti.

Le immagini della bambina-soldato inglobata in uno dei cubi, rimarcando la profonda distanza tra la fredda massa dell'arma e lo sguardo inconsapevole della piccola che la tiene tra le mani quasi come una bambola, fanno stridere il contrasto tra un'infazia tradita e la violenza che non riconosce e travalica ogni confine naturale.

 

 

Next project